Home Cronaca

Latina, romeno ucciso da 3 giovani: voleva far prostituire una ragazza

135

Due fratelli di nazionalità italiana, di 15 e 22 anni, e un 18enne di origini romene sono stati arrestati per sequestro di persona, omicidio, occultamento di cadavere e porto abusivo di armi, dagli agenti della squadra mobile di Latina. I tre giovani, la sera dell’8 marzo scorso, hanno rapito e poi ucciso Nicolas Andrian, un romeno di 28 anni. Il tutto è avvenuto a Borgo Sabatino, una frazione di Latina, in provincia di Roma.

I tre giovani hanno dato appuntamento al 28enne, l’hanno sequestrato, gli hanno sparato e poi lo hanno gettato all’interno di un pozzo situato nei pressi della chiesa di Olmobello. A ricostruire quanto successo è stato il 18enne romeno, che ha confessato di aver preso parte al sequestro, specificando di non avere niente a che fare con la morte del suo connazionale.

Secondo il suo racconto, Nicolas Andrian voleva far prostituire una ragazza albanese, che era la ex fidanzata di uno dei suoi tre aguzzini, e sarebbe stato questo a spingere i tre a organizzare l’agguato. Le perquisizioni degli agenti hanno anche rivelato che i tre giovani erano dediti allo spaccio di marijuana e cocaina ed erano in possesso di armi da fuoco.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here