Home Cinema

Samuel L Jackson nel cast del nuovo film di Tim Burton?

1680
samuel jackson tim burton

Il 2015 si sta rivelando un anno certamente importante dal punto di vista cinematografico grazie all’uscita di pellicole come La teoria del tutto, American Sniper e The Imitation Game, eppure il 2016 si prospetta ancora più promettente! Se vi state domandando per quale motivo, vi informiamo che Tim Burton è pronto a tornare dietro la macchina da presa. Il popolare regista di La sposa cadavereAlice in Wonderland ed il recente Big Eyes sarà alla guida di Miss Peregrine’s Home for Peculiar Children, l’adattamento cinematografico dell’omonimo best-seller scritto da Ransom Riggs, che ha avuto gran successo in tutto il mondo.

Nonostante non manchi molto all’inizio delle riprese, il cast non è ancora completo: sebbene Eva GreenAsa Butterfield siano già stati scelti per prendere parte al film, molti altri ruoli sono rimasti scoperti. Uno di questo, però, potrebbe a breve essere ricoperto non da un attore qualsiasi, ma da Samuel L Jackson, uno degli attori più pagati e amati al mondo. La notizia è stata data dal noto sito DeadLine, sempre informatissimo, anche se al momento non è stata confermata né dal regista, né da parte dell’attore. Sembra inoltre che il ruolo ricoperto da Jackson -sempre che la notizia risulti poi essere veritiera- non sia presente nel libro, ma sia stato aggiunto poi da chi si è occupato della sceneggiatura del film, seppur non stravolgendone completamente la trama. Per questo al momento non è ancora possibile sapere se il personaggio che dovrebbe essere interpretato dal famoso attore sarà cattivo o buono.

Seppur la data per l’inizio delle riprese non sia ancora stata fissata, sembra invece fissata quella dell’uscita del film, ovvero il 4 marzo 2016.

A seguire la sinossi del libro:

Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista? Oppure sono qualcosa d’altro, e di tuttora presente, in grado di colpire ancora? Quando la tragedia si abbatte sulla sua famiglia, Jacob decide di attraversare l’oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all’orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, contenevano almeno un granello di verità, come sembra testimoniare la strana collezione di fotografie d’epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle fotografie ingiallite, bizzarre e non di rado inquietanti, fossero davvero, come il nonno sosteneva, speciali, dotati di poteri straordinari, forse pericolosi? Possibile che quei bambini siano ancora vivi, e che – protetti, ma ancora per poco, dalla curiosità del mondo e dallo scorrere del tempo – si preparino a fronteggiare una minaccia oscura e molto più grande di loro?”

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here