Home Cinema

Silence, morto un uomo sul set del film di Scorsese

1007
By Siebbi (Martin Scorsese) [CC-BY-3.0], via Wikimedia Commons

Non inizia nel migliore dei modi la pre-produzione del nuovo film di Martin Scorsese, Silence. Durante le riprese, un operaio taiwanese è morto e altri due operai sono rimasti feriti, anche se la gravità dei danni subiti è ancora sconosciuta.

Alle 10 del mattino, ora locale, delle impalcature temporanee in legno sono crollate al “Chinese Culture and Movie Center” di Taipei. L’uomo è stato portato subito in ospedale ma è morto poco dopo.

Le riprese, visto lo stato avanzato della costruzione del set, sarebbero incominciate tra qualche giorno ma ora è ancora tutto in dubbio sul possibile ritardo della produzione.

Nella nota ufficiale, rilasciata dalla direzione, si sottolinea che lo studio è stato preso in affitto per essere poi usato dalla produzione, ma durante la preparazione gli operai sono stati accidentalmente feriti. L’assistenza è stata tempestiva ma per uno di loro non c’è stato niente da fare.

«Il regista è scioccato e rattristato che un lavoratore sia stato ferito a morte e si rammarica per questo increscioso incidente», ha detto Dave Lee, portavoce di Taiwan per il film.

Era stato lo stesso Scorsese a scegliere gli Studios della CMPC, consigliato da Ang Lee, che li aveva utilizzati in passato.

Tratto dal romanzo di Shusaku Endo, Silence è incentrato sull’esperienza in Oriente di due gesuiti che vogliono diffondere il cristianesimo in Giappone, con la conseguenza di subire una serie di violenze e di persecuzioni.

Nel cast ci saranno Liam Neeson, Andrew Garfield, Adam Driver e Ken Watanabe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here