Home Cinema

Silence, primo ciak il 30 gennaio

922

Martin Scorsese pensava a Silence da almeno vent’anni e finalmente vedrà realizzarsi il suo progetto, ma non prima di un anno. Le riprese del film, prodotto da Gastón Pavlovich, inizieranno il 30 gennaio.

Tratto dall’omonimo romanzo di Shusaku Endo, edito nel 1966, Silence è ambientato nella Nagasaki del 1633 ed è incentrato sul viaggio in Giappone di Sebastian Rodrigues e Francisco Garrpe per indagare sulla conversione di padre Cristovao Ferreira, fervente cristiano diventato apostata. La Compagnia dei gesuiti vuole vederci chiaro su questa storia e li invia per compiere alcuni indagini nella chiesa locale. Giunti in oriente, però, i due gesuiti si rendono conto di quanto sarà difficile scontrarsi con le autorità giapponesi, che li costringono a rinnegare la propria fede.

Silence riprende la tematica topica del regista newyorkese, il rapporto con la religione – e in particolar modo con la cristianità –, che spesso entrava in conflitto con l’animo controverso dei suoi personaggi, sempre al confine tra il bene e il male.

A Silence, dunque, Scorsese ci pensava da vent’anni, ma la promessa a Vittorio Cecchi Gori, che aveva investito nel 1990 un budget superiore ai 750mila dollari per realizzarlo, non fu mai mantenuta, per quanto Scorsese pensasse di iniziare a girarlo subito dopo Kundun (1997).

Quanto al cast, in passato si era pensato a Benicio Del Toro, Daniel Day-Lewis e Gael Garcia Bernal, mentre oggi ci saranno di sicuro Andrew Garfiel, Adam Driver e Liam Neeson.

Il primo ciak avverrà in Taiwan. Silence dovrebbe uscire nel novembre del 2015, con l’obiettivo di partecipare agli Oscar 2016.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here