Home Cinema

Spider-Man Homecoming 2 – Jake Gyllenhaal potrebbe interpretare Mysterio

17

Il noto attore hollywoodiano Jake Gyllenhaal potrebbe finalmente aver trovato dopo tanti anni il suo primo ruolo in un cinecomic. Stando a quanto riportato da Variety, infatti, il candidato all’Oscar sarebbe ufficialmente in trattativa per interpretare Mysterio, una delle celebri nemesi dell’amichevole ragno di quartiere, nel sequel di Spider-Man Homecoming. Al momento si conoscono pochi dettagli sulla trama del nuovo capitolo, ma è già stato confermato il ritorno di Tom Holland nei panni di Peter Parker/Spider-Man e di Michael Keaton in quelli di Vulture. Homecoming  2 uscirà il 5 luglio 2019, andando dunque a posizionarsi nella Fase 4 del Marvel Cinematic Universe, dove si pensa possa arrivare anche un seguito di Black Panther.

Mysterio, alter ego di Quentin Back, è uno dei principali membri dei Sinistri Sei e riesce a sconfiggere i suoi avversari utilizzando delle abilità da illusionista. Il personaggio è stato creato dalle menti di Stan Lee e Steve Dikto nel 1964 e fino ad ora non è mai apparso in una pellicola dedicata a Spider-Man, nè nella trilogia di Sam Raimi e nemmeno nel fallito reboot con Andrew Garfield.

Le riprese di Spider-Man Homecoming 2 avranno luogo in questi mesi in varie parti d’Europa, tra cui PragaLondra e Venezia. Insomma, si prospetta un grande viaggio internazionale che porterà Spidey ad affrontare nuove minacce. John Watts tornerà alla regia, mentre Kevin Feige ed Amy Pascal produrranno il tutto, solidificando l’accordo tra Marvel e Sony. Questi ultimi sono anche alla ricerca di un’attrice che possa interpretare un ruolo al momento top secret e che verrà svelato a breve. In molti avevano subito pensato a Black Cat, ma le voci sono state smentite da Kevin Feige in persona, dunque non ci resta che attendere per vedere svelato l’arcano mistero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here