Home Cinema

Suspiria di Luca Guadagnino riceve otto minuti di applausi a Venezia

42

 

Ebbene sì, Luca Guadagnino, regista che sta crescendo vertiginosamente, dopo il successo straordinario di Chiamami col tuo nome della passata stagione, ha presentato sabato 1 Settembre, al rinomato Festival di Venezia, Suspiria, remake sui generis del capolavoro di Dario Argento del ’77.

C’era indubbiamente molta attesa attorno a questo rifacimento. Ma anche enorme paura per quello che poteva essere il risultato finale. Confrontarsi infatti con uno dei migliori film di Argento, era impresa assai rischiosa e ardua. Ma, a quanto pare, stando alle prime reazioni della Critica, quasi unanimemente d’accordo nell’incensarlo, Luca Guadagnino è riuscito nella sua missione “impossibile” e ha vinto appieno la scommessa.

In Sala Grande, il film dopo la proiezione è stato applaudito dal pubblico per ben otto minuti ininterrotti, ricevendo la classica standing ovation.

Come dicevamo, anche la Critica si è complimentata con quest’opera di Guadagnino. Da Paolo Mereghetti che, sul Corriere della Sera, ha speso notevoli parole di apprezzamento, sino ai siti più importanti di Cinema d’oltreoceano.

Entusiasmandosi, in particolar modo, per la superba prova recitativa della sempre eccellente Tilda Swinton.

Ricordiamo che Suspiria uscirà negli Stati Uniti il prossimo 2 Novembre mentre ancora non è stata finalizzata e scelta con precisione la release per il nostro Paese. E ciò appare abbastanza inquietante, proprio per via del fatto che Guadagnino è al momento uno dei nostri registi più amati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here