Home Serie Tv

The Walking Dead: arrivano le prime censure

1650
the walking dead

Walkers, siete pronti per una notizia shock? Sì, ancora più shock delle scene che siamo stati abituati a vedere da quando The Walking Dead ha mandato in onda il suo primo episodio. Ancora prima che la quinta stagione di TWD prendesse il via si era parlato di un’ipotetica censura di alcune scene un po’ troppo macabre e cupe.

wakling_dead_logo
By Uploaded to Commons by Xeworlebi, self created (Self created, design from the shows intertitle) [Public domain], via Wikimedia Commons
 La notizia era stata smentita direttamente da Andrew Lincoln, il nostro sceriffo Rick Grimes, e come abbiamo potuto vedere la sua ‘promessa’ è stata mantenuta fino in fondo. Almeno fino a ieri, quando dalla Cina è giunta notizia che TWD sarà davvero censurato, almeno per quanto riguarda il Paese asiatico. Tutto ciò a partire da aprile 2015. A peggiorare la situazione c’è poi il fatto che la Cina è pronta a NON trasmettere settimanalmente gli episodi, come accade nel resto del mondo, concedendo però di visionare l’intera stagione una volta che questa sarà completata. In pratica i cinesi potranno vedere un’intera stagione di The Walking Dead solo a maggio, il mese in cui generalmente viene trasmesso l’avvincente season finale.

In ogni caso i più esperti di computer sono già al lavoro, alla ricerca di un metodo che possa consentire loro di accedere a tutti gli episodi in tempo reale, tappezzati di scene crude e tutto ciò che rende The Walking Dead la serie che è. Bisogna inoltre aggiunge che la Cina, con la sua decisione, non fa altro che aggravare il reato di pirateria. Fondamentalmente The Walking Dead è una serie amata soprattutto per i suoi colpi di scena e per i momenti un po’ brutali, in fondo sono questi momenti che riescono a mettere su un intero episodio. Cosa ne rimarrà dopo la censura?

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here