Home Serie Tv

The Walking Dead, il ritorno di Lauren Cohan nella stagione 9

2236

Gli appassionati di The Walking Dead possono dormire sogni tranquilli, dopo notizie alquanto incerte, adesso è arrivata l’ufficialità: l’attrice Lauren Cohan ha confermato che riprenderà il ruolo di Maggie Greene nella nuova stagione della celebre serie tv.

La serie basata sull’omonima serie a fumetti e trasmessa dal 2010 negli Stati Uniti e in Italia quasi in contemporanea sul canale Fox, è giunta già alla sua nona stagione.

Se per Andrew Lincoln e Norman Reedus, considerati i due protagonisti, non ci sono mai stati problemi, Lauren Cohan invece si era inizialmente rifiutata di firmare l’accordo che le era stato proposto semplicemente perchè chiedeva un aumento economico alla pari di quello dei suoi colleghi maschi (in un periodo in cui molte attrici di tutte le produzioni lamentano, giustamente, di essere pagate meno rispetto gli uomini). Ma la notizia che le trattative sono andate a buon fine è arrivata proprio da lei: sette secondi di video pubblicato sul sito USA per tranquillizzare i fan di The Walking Dead.

L’attrice sarebbe presente in 6 degli otto episodi autunnali della nona stagione, che saranno di consueto la prima parte della nuova stagione, avendo firmato anche con ABC per il ruolo di protagonista femminile nell’episodio pilota di Whiskey Cavalier.
I due impegni di Lauren Cohan comunque non sembrano accavallarsi, in quanto The Walking Dead 9 si inizierà a girare la settimana prossima mentre Whiskey Cavalier non prima di un paio di mesi.
Viste le star coinvolte nel progetto di Whiskey Cavalier, inclusa Scott Foley di Scandal, tutto fa pensare che la serie diventerà entro la prima parte di maggio una delle novità per la stagione televisiva 2018-19. Essa potrebbe raccontare di un forte ma dolce agente dell’FBI (interpretato da Scott Foley) il quale, dopo un brutto avvenimento, si ritrova a lavorare insieme all’agente della CIA (Lauren Cohan).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here