Home Cronaca

Trovati due corpi carbonizzati in un’auto nel Napoletano

120

Macabro ritrovamento a Caivano, comune di circa 37.000 abitanti poco distante da Napoli. Ieri sera, due corpi carbonizzati sono stati ritrovati all’interno di una Fiat Punto parcheggiata in una zona nascosta di via Palmieri, in località Casolla. Ad avvertire i carabinieri è stata una guardia giurata che stava sorvegliando un’azienda situata non lontano dall’automobile.

L’uomo, intorno alle ore 21.30, ha notato la Fiat Punto in fiamme ed ha immediatamente avvertito i vigili del fuoco che hanno provveduto allo spegnimento del rogo. I carabinieri di Castello di Cisterna, subito giunti sul luogo dell’incendio, hanno scoperto all’interno dell’auto la presenza di due cadaveri completamente carbonizzati. Si tratta di persone adulte ancora senza identità. Viste le condizioni in cui si presentano i corpi, la loro identificazione risulta molto difficile.

Secondo quanto scoperto nelle ultime ore, la Punto sarebbe stata rubata pochi giorni fa ad Aversa, in provincia di Caserta. Basandosi su questo importante dato e sulle dinamiche dell’incidente, che avrebbe tutte le caratteristiche per essere considerato un duplice omicidio, gli inquirenti ritengono che possa essersi trattato di un regolamento di conti maturato all’interno degli ambienti della camorra.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here