In un panorama hollywoodiano sempre più dominato da sequel o reboot di franchise storici, ecco piombare come un fulmine a ciel sereno un’idea innovativa. Si tratta di Unsane, thriller psicologico diretto dal Premio Oscar Steven Soderbergh, che presenta la peculiarità di essere stato girato con il solo ausilio di uno smartphone. Il film è stato presentato fuori competizione in anteprima mondiale al Festival di Berlino ed uscirà nelle sale americane il 23 marzo. Al momento non sappiamo ancora quando verrà distribuito in Italia ma, per ingannare l’attesa, 20th Century Fox ne ha pubblicato un nuovo trailer.

Questa la sinossi ufficiale di UnsaneUna giovane donna è costretta alla permanenza forzata in un istituto psichiatrico, dove dovrà confrontarsi con la sua più grande paura…Ma è reale o frutto della sua mente? Girato nel mese di luglio in tempi relativamente brevi (alcuni dicono due settimane), nel cast artistico del thriller figurano il premio Golden Globe Claire Foy (The Crown), Juno Temple (Maleficent), Aimee Mullins (Stranger Things), Amy Irving (Traffic), Joshua Leonard (Bates Motel), Erin Wihelmi (Noi siamo infinito), Jay PharoahColin Woodell e Sarah Stiles.

A proposito di Unsane, il regista ha così dichiarato in una recente intervista: ““Penso che quello che ho fatto rappresenti il futuro. Tutti quelli che andranno a guardare questo film non avranno idea del background produttivo e non avranno idea che sia stato girato con un telefono. Non è questo il concetto. La gente dimentica che questo è un formato 4K. L’ho visto su uno schermo di 12 metri di altezza, sembra quasi di velluto. Questo cambia le regole del gioco per me”. Soderbergh ha poi aggiunto che ha deciso di sperimentare questa nuova tecnica poichè ritiene che i suoi giorni presso i grandi studios cinematografici stiano ormai per giungere al termine e che ha bisogno di nuove fonti di ispirazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here