Home Cinema

Viola Davis e Lupita Nyong’o saranno madre e figlia in The Woman King

178

Le attrici statunitensi Viola Davis (vincitrice del premio Oscar nel 2017 come Miglior attrice non protagonista per Barriere) e Lupita Nyong’o (Miglior attrice non protagonista per 12 anni schiavo) reciteranno insieme in un nuovo progetto cinematografico: saranno, infatti, madre e figlia in The Woman King.

TriStar Pictures ha ottenuto i diritti mondiali per il lungometraggio. La presidente Hannah Minghella e Nicole Brown si occuperanno di revisionare il progetto per lo studio.

La vicenda, basata su una storia originale di Maria Bello, è ispirata agli eventi che hanno realmente avuto luogo nel XVIII e XIX secolo nel Regno di Dahomey, uno degli stati africani più potenti.

The Woman King racconta la storia di Nanisca (Viola Davis), generale dell’unità militare tutta al femminile conosciuta come le Amazzoni e sua figlia Nawi (Lupita Nyong’o): insieme le due donne hanno combattuto i francesi e le vicine tribù colpevoli di aver violato il loro onore, schiavizzato la loro gente e minacciato di distruggere tutto ciò per cui vivevano.

In The Woman King prevale lo straordinario rapporto madre-figlia, un legame unico e indissolubile che dà spinta vitale a tutte le azioni delle protagoniste.

A tale proposito le attrici Viola Davis e Lupita Nyong’o sono state considerate adatte per personificare questi ruoli.

Ritroviamo Davis anche nella quarta stagione della serie ABC How to Get Away With Murder e sarà presto visto nel thriller di Steve McQueen, Widows. Mentre Nyong’o è attualmente nelle sale con il film campione di incassi Black Panther della Marvel.

La produttrice Cathy Schulman, in merito a Woman King, ha spiegato di quanto importante e ambizioso sia il progetto: racconterà una delle più grandi storie dimenticate del mondo reale in cui un esercito di guerriere africane, spinte dall’obiettivo di unificare una nazione, ha combattuto contro la schiavitù, il colonialismo e le guerre tribali.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here