Home Cinema

Amazon si lancia nel cinema: produrrà una dozzina di lungometraggi all’anno

809
amazon primeday

Il colosso americano si sta espandendo: dopo l’esperienza sul piccolo schermo con Trasparent, vincitrice di due Golden Globe, e l’ingaggio di Woody Allen per la regia di una serie tv inedita, lo sguardo di Amazon è rivolto al cinema. Roy Price, vicepresidente degli studios, ha fatto sapere che la società è intenzionata a produrre una dozzina di lungometraggi all’anno, con un budget compreso tra i 5 e i 25 milioni di dollari.

La novità che viene introdotta con questo progetto è la riduzione dei tempi che trascorreranno tra la visione nelle sale cinematografiche e quella nel salotto di casa, con una drastica riduzione dalle attuali 40-50 settimane a 2 mesi, promette Amazon, tramite un servizio a pagamento di nome Prime Istant Video.

La sfida è lanciata verso Netflix, famosa per la recente produzione di House of Cards, fortuna serie con protagonista Kevin Spacey nel ruolo dello spietato politico, principale avversario della compagnia di Seattle, che si trova in vantaggio per il momento, dato che svolge un servizio simile dal 2008 e sembra essere anch’essa interessata ad espandersi nell’universo dei lungometraggi.

Per ora non si conoscono né i nomi dei registi né tantomeno quelli degli attori, chi farà parte del cast rimane un mistero, l’unico personaggio certo di questa avventura è Ted Hope, produttore da sempre portavoce del cinema indipendente. L’inizio delle riprese dei primi film sono in programma già per quest’anno, probabilmente in estate. Questa nuova sfida di Amazon è avvincente e promette di dare al pubblico una fruizione del film più immediata, non resta che attendere l’uscita del film.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here