Home Cinema

Il Corvo – Jason Momoa e Corin Hardy fuori dal tanto discusso reboot

65

Il celebre franchise de Il Corvo non tornerà in vita come in molti avevano ipotizzato. Il noto portale Deadline, infatti, ha annunciato che Jason Momoa, attore scelto per vestire i panni del protagonista, e il regista Corin Hardy hanno deciso di abbandonare il tanto discusso remake che sarebbe dovuto essere distribuito da Sony. A quanto pare le cause principali di questa rottura sono di tipo economico, poichè Davis Films e Sony non sono mai riusciti a siglare un accordo definitivo, sebbene avessero già fissato l’uscita del film all’11 ottobre 2019.

Jason Momoa, che vestirà i panni di Aquaman nella pellicola stand-alone a lui dedicata, si è scusato con i suoi fan su Instagram mostrando un concept art del trucco facciale e di quello che sarebbe potuto essere. Queste le sue dichiarazioni: “Ho atteso otto anni per questo ruolo da sogno. Sfortunatamente ne dovrò attendere altrettanti, ma prometto che la prossima volta non ti deluderò James. Sarò pronto quando arriverà il giusto momento”.

Vi ricordiamo che Il Corvo, pellicola del 1994, è passato alla storia per via della straordinaria interpretazione di Brandon Lee, morto accidentalmente a causa di un colpo di pistola durante le riprese sul set. Sono poi usciti al cinema tre seguiti che non hanno mai ottenuto il successo del primo capitolo. Il reboot doveva essere molto più fedele al fumetto di James O’Barr con Momoa che avrebbe interpretato Eric Draven, un musicista aspirante rock star che torna in vita per vendicarsi dell’organizzazione che, nel frattempo, ha ucciso la sua fidanzata.

Si tratta della seconda volta che un tentativo di realizzare il reboot de Il Corvo fallisce miseramente. Sarà forse il caso di lasciar riposare in pace la leggendaria pellicola o qualche altra major cinematografica ci riproverà imperterrita?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here