Home Basket

Nba: Indiana domina, Knicks e Brooklyn le grandi deluse

592

Con il 20% di partite disputate, la stagione Nba sta entrando nel vivo. Le gerarchie fra le squadre si vanno sempre di più delineando, e le varie Miami, San Antonio e Oklahoma continuano a essere le favorite per la vittoria finale, non stanno mancando però le sorprese come Portland o veri e propri flop come i Brooklyn Nets.

Eastern Conference:

A Est Indiana sta dominando attraverso la sua solidità difensiva e la definitiva consacrazione di giocatori come Paul George e Roy Hibbert, ed è meritatamente in testa con il miglior record Nba. Miami dopo un inizio stentato sembra aver trovato la quadratura del cerchio, ritornando la corazzata delle due precedenti stagioni inanellando 8 vittorie consecutive. Le grandi deluse sono sicuramente: Chicago che ha visto infrangere le sue ambizioni per il titolo dopo l’ennesimo grave infortunio accorso a Derrick Rose, i New York Knicks che dati come probabili outsider hanno visto diminuire sensibilmente le loro quotazioni mostrando notevoli lacune in tutte due le zone del campo, e infine non se la passa sicuramente meglio l’altra squadra di New York, i Brooklyn Nets, partita come rivale di Miami dopo una campagna acquisti faraonica, si ritrova nelle ultime posizioni della classifica con l’allenatore Jason Kidd ,esordiente nella lega, messo sempre più in discussione.

Western Conference:

Ad ovest la situazione è molto più equilibrata, con San Antonio (probabilmente la squadra col miglior gioco nella lega) in testa seguita dai sorprendenti Portland Trail Blazers autori di ben 11 vittorie consecutive. Oklahoma col ritorno di Russell Westbrook in cabina di regia e il solito straordinario Kevin Durant è tornata prepotentemente tra le favorite . Un po’ più indietro ci sono: gli Houston Rockets di Dwight Howard, che pur non avendo lo strapotere fisico dei tempi di Orlando, in coppia con James Harden può far male a chiunque, i Golden State Warriors squadra dal grande potenziale offensivo che se riuscirà a reggere a livello fisico potrà essere una delle candidate per l’anello, e i Los Angeles Clippers che hanno mostrato un grande gioco in attacco ma troppe disattenzioni nella propria metà campo.

 

Eastern Conference

V

P

Western Conference

V

P

1 Indiana Pacers

14

1

1 San Antonio Spurs

13

2

2 Miami Heat

12

3

2 Portland Trail Blazers

13

3

3 Chicago Bulls

7

7

3 Oklahoma City Thunder

10

3

4 Toronto Raptors

6

8

4 Los Angeles Clippers

11

5

5 Atlanta Hawks

8

8

5 Houston Rockets

11

5

6 Washington Wizards

7

8

6 Dallas Mavericks

10

6

7 Charlotte Bobcats

7

9

7 Denver Nuggets

8

6

8 Detroit Pistons

6

9

8 Golden State Warriors

9

7

Orlando Magic

6

9

Phoenix Suns

8

7

Philadelphia 76ers

6

10

Memphis Grizzlies

8

7

Boston Celtics

6

11

Los Angeles Lakers

8

8

Cleveland Cavaliers

4

11

Minnesota Timberwolves

8

9

Brooklyn Nets

4

11

New Orleans Pelicans

6

8

New York Knicks

3

11

Sacramento Kings

4

9

Milwaukee Bucks

2

12

Utah Jazz

2

14

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here