Home Cinema

Neill Blomkamp dirigerà il nuovo RoboCop per la MGM

17

Sì, la notizia è davvero esaltante. Da quello che ci è stato detto dalle maggiori testate giornalistiche di news d’oltreoceano, a Hollywood stanno pensando a un nuovo reboot di RoboCop, pellicola epocale di fantascienza “satirica” del 1987 per la regia di Paul Verhoeven (Atto di forza, Basic Instinct).

Dopo la non molto fortunata versione del 2014 di José Padilha, con protagonista con Joel Kinnaman, che aveva nel cast anche i grandi Gary Oldman e Michael Keaton, adesso avremo una nuova versione per la regia di Neill Blomkamp, il regista di District 9, Elysium e Humandroid. S’intitolerà RoboCop Returns e sarà targato MGM.

La sceneggiatura è in fase di riscrittura da parte di Justin Rhodes, autore del nuovo Terminator per la regia di Tim Miller.

RoboCop, l’originale, fu un film che andò molto bene all’epoca, abbastanza scioccante e rivoluzionario, tanto che furono girati vari sequel, sebbene di qualità assai inferiore. E fu interpretato da Peter Weller (Il pasto nudo).

Al momento non ci è dato sapere chi interpreterà il nuovo poliziotto “bionico”, sebbene alcuni sostengano che potrebbe essere proprio Joel Kinnaman a riprenderne i panni. Ma a noi sinceramente questa voce di corridoio pare alquanto improbabile. Perché da quel che capiamo RoboCop Returns sarà un film che azzererà la versione del 2014 per ripartire daccapo.

Vi terremo aggiornati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here