Home Cinema

Die Hard: Bruce Willis conferma il sesto capitolo della celebre saga action

117

In occasione di una recente intervista al Tonight Show di Jimmy Fallon, Bruce Willis ha confermato che l’attesissimo sesto capitolo di Die Hard vedrà finalmente la luce. Queste le sue dichiarazioni: “Sto per recarmi in California e conoscere qualcosa in più del copione. Dunque sì, penso che il nuovo film si farà”. Die Hard è uscito ben trent’anni fa, ma il suo appeal è ancora oggi immutato ed è considerata una delle migliori pellicole action di tutti i tempi ed ha consacrato il noto attore hollywoodiano nel ruolo di John McClane, poliziotto che sfugge ai terroristi e grazie all’aiuto dei nascondigli naturali del grattacielo conduce una battaglia solitaria per portare in salvo gli ostaggi, tra i quali si trova anche la moglie.

Die Hard ha dato il via a quattro seguiti, ma nessuno di questi è riuscito a soddisfare appieno le attese dei fan. Vedremo se con il sesto capitolo la storia cambierà. Il nuovo film sarà un prequel/sequel, ma non sapiamo ancora chi potrebbe vestire i panni di un giovane McClane. Nel frattempo, vi ricordiamo che Bruce Willis tornerà sul grande schermo il 2 marzo con Il Giustiziere della Notte (Death Wish), remake del cult del 1974 con protagonista Charles Bronson. A dirigere questa rivisitazione cinematografica ci penserà Eli Roth, noto regista horror da molti considerato l’allievo prediletto di Quentin Tarantino.

Questa la sinossi ufficiale: Bruce Willis veste i panni di Paul Kersey, la cui famiglia – composta da moglie e figlia (rispettivamente interpretate da Elisabeth Shue e da Camila Morrone – viene attaccata da una banda di malviventi. Per farsi giustizia, a causa della lentezza della polizia, Kersey decide di operare in maniera autonoma, scatenando il caos nelle strade. La notizia dell’arrivo di un vigilante fa rapidamente il giro della città e e gli abitanti iniziano a domandarsi se questo misterioso ‘giustiziere della notte’ sia un Angelo Custode o il Mietitore.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here