Home Cinema

Gary Oldman: curiosità sull’interprete di Churchill e Sirius Black

269
gary-oldman

Gary Oldman (60 anni) è un attore, regista e produttore cinematografico britannico. Gary è un ottimo interprete e nella sua lunga carriera ha prestato il suo volto a diversi personaggi memorabili di Hollywood. Sicuramente, due importanti figure che ha interpretato sono state quelle del conte Vlad Tepes Dracula in Bram Stoker’s Dracula di Francis Ford Coppola e Sirius Black nei film di Harry Potter. In questo articolo vi rendiamo note alcune curiosità sull’amatissimo attore londinese.

Gary Oldman e lo script de Il cavaliere oscuro – Il ritorno

Gary Oldman ha dichiarato di aver passato una vera e propria disavventura quando smarrì la sceneggiatura del film Il cavaliere oscuro – Il ritorno. Il regista, Christopher Nolan, aveva peraltro la ferma intenzione di mantenere il segreto sulla trama del film dedicato a Batman.

Gary ricorda quell’episodio, affermando: ‘Ero nella mia stanza in albergo e non riuscivo a trovare lo script, pensavo mi avrebbero ucciso. E invece ero uscito a cena e mi ero dimenticato di averlo messo sotto il materasso del letto…’. Oldman ha detto di aver provato un grande sollievo quando riuscì a ritrovare la sceneggiatura smarrita.

Gary Oldman: un grande amante della musica

Gary Oldman ha lasciato gli studi a 16 anni per andare a lavorare in un negozio di articoli sportivi. E’ sempre stato bravo ne suonare sia la chitarra che il pianoforte e all’inizio credeva di avere un futuro come musicista. La sua vita cambiò quando vide la magnifica interpretazione di Malcolm McDowell ne La luna arrabbiata. Da allora decise che il suo destino sarebbe stato il mondo del cinema.

Gary Oldman nel ruolo di Churchill

Negli ultimi tempi, Gary Oldman ha fatto di nuovo parlare di sé tramite la sua lodevole interpretazione nel film di genere storico ‘L’ora più buia’, in cui interpreta Winston Churchill. Gary è riuscito a rendere in maniera egregia una delle figure più importanti della storia contemporanea della Gran Bretagna, in un film che ha letteralmente spopolato negli Stati Uniti.

Gary Oldman nei panni di Dracula

Attore eclettico, Gary Oldman ha interpretato di tutto e di più: dal commissario James Gordon di Batman a Sirius Black di Harry Potter, ma uno dei suoi ruoli iconici è sicuramente quello di Dracula nell’omonimo film. Nel ruolo del vampiro (che in questo lungometraggio è riletto in chiave molto romantica) Gary ha fatto davvero un bel lavoro!

Oldman è a dir poco carismatico nel ruolo del principe Dracula di Valacchia nel prologo del film. Con quella sua armatura scarlatta (che riproduce in maniera perfetta i muscoli di un guerriero) il barbone e gli occhi invasati di sangue e di sincera fede in Dio (che poi rinnegherà dopo la morte dell’amata moglie Elisabetta) non si può non provare un senso di sublimità ed allo stesso tempo di inquietudine.

Ancora, con il salto temporale di diversi secoli, ritroviamo Oldman nel ruolo di un Dracula oramai in avanti con gli anni (e divenuto oramai vampiro) con quella particolare parrucca che ha fatto storia nel mondo del cinema, ma che allo stesso tempo è stata citata e presa in giro in vari contesti televisivi, cinematografici (Dracula, morto e contento) e addirittura videoludici (Conker’s Bad Fur Day).

Il look di Oldman  cambia ulteriormente nel corso del film, riproponendo alla fine un Dracula ringiovanito e nella versione del tipico dandy inglese d’epoca vittoriana, che tenta di conquistare il cuore della bella Mina (Winona Ryder). Complimenti Gary, l’oscar te lo sei del tutto meritato!

 

JustNews.it è in vendita. Per informazioni [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here