CONDIVIDI

Ian Mckellen nei panni di Mr Holmes: ecco la sfida dell’attore britannico, apprezzatissimo dal grande pubblico nei più celebri ruoli di Magneto e Gandalf, che porta nuovamente in vita l’amatissimo personaggio creato verso la fine del XIX secolo da Sir Arthur Conan Doyle. Questa volta non vedremo un personaggio nel pieno delle forze, ma bensì ci troveremo di fronte ad un uomo ormai novantatreenne, lontano da Londra e dalle indagini di Scotland Yard. Sherlock vive ritirato in un tranquillo villaggio del Sussex, dove convive con la governante, impersonata da Laura Linney, ed il giovane figlio di quest’ultima, Milo Roger, al quale si affezionerà molto.

Il centro di questo nuovo film è l’unico caso che Holmes ha lasciato irrisolto in tutta la sua lunga carriera e che ora, nel 1947 a distanza di cinquant’anni, lo tormenta e non lo lascia riposare in pace. Prima di morire l’arzillo ma fragile detective si impegna con tutte le sue forze per concludere ciò che mezzo secolo prima aveva lasciato incompiuto, senza però avere al proprio fianco il fidato dottor Watson e nonostante i rimproveri e le insistenze dei familiari molto preoccupati per lo stato della sua cagionevole salute.

Mr Holmes

Il film è un adattamento del romanzo A Slight Trick of the Mind di Mitch Cullin, sceneggiato da Jeffrey Hatcher, su produzione di Anne Carey e diretto da Bill Condon. Il movie è stato finanziato da Al-Film, See-Saw Films e da Archer Gray, mentre la prima clip ufficiale di Ian Mckellen nei panni di Mr Holmes è stata rilasciata dallo stesso attore britannico tramite Twitter. Non c’è ancora una data precisa per l’avvento del lungometraggio nelle sale, prima inglesi e poi in quelle del resto del mondo, si sa solo che la presentazione alla critica sarà nei prossimi giorni, durante il Festival Internazionale del Cinema di Berlino.

Ecco il trailer: