Home Cinema

Johnny Depp accusato di aver aggredito un uomo sul set del suo ultimo film

54

Ancora guai per Johnny Depp, del quale continua il momento decisamente no e sfavorevole. Dopo la separazione da Amber Heard, la causa di divorzio dispendiosa, le accuse da parte della stessa Heard nei suoi confronti, nelle quali la Heard aveva sostenuto che Depp, durante la loro relazione, fosse una persona profondamente instabile e violenta, e i molti debiti finanziari dovuti alle sue spese folli, adesso ci giunge notizia che un’altra denuncia è stata emessa nei riguardi dell’interprete de La maledizione della prima luna.

Stando infatti ai maggiori giornali di gossip e di Cinema, il divo avrebbe aggredito un uomo sul set di City of Lies, film di Brad Furman (The Lincoln Lawyer) pronto al suo debutto nelle sale statunitensi nei mesi a venire.

L’accusatore sostiene che Depp e la troupe del film si trovavano a Los Angeles, location principale ove si son svolte le riprese e in preda all’ubriachezza l’avrebbe malmenato.

Colpendolo fortemente all’addome per ben due volte consecutive.

Non pago del suo sconsiderato gesto, l’attore gli avrebbe poi urlato in faccia: ti do 100.000 dollari per tirarmi un pugno in faccia. Provocandolo a man bassa, è letteralmente il caso di dirlo.

L’uomo ha chiesto il risarcimento danni, sebbene a quanto ammonti la cifra della sua richiesta non è stato specificato, ma Depp non ha ancora replicato all’accusa.

Tornando invece a City of Lies, è un film molto atteso, di cui qualche settimana fa è uscito il primo trailer.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here