Home Basket

Nba: i pronostici per la corsa al titolo

611

A poco più di un giorno dall’inizio della stagione, numerose sono le squadre che posso ambire alla conquista del titolo, e che cercheranno di fermare Miami nella sua corsa verso il terzo trofeo consecutivo.

 Nella Eastern Conference:

I Miami Heat essendo i detentori, e con un  Lebron James dalla loro parte, sono ovviamente i favoriti per il titolo, se le ginocchia di Dwyane Wade reggeranno poche squadre potranno impensierire gli Heat per la vittoria finale. I Chicago Bulls potranno affidarsi ad un sistema di gioco collaudato, ad una difesa tra le migliori in Nba e soprattutto ad un Derrick Rose, che pare essere tornato ai livelli che gli permisero di vincere il titolo di MVP nel 2011. Tra i probabili vincitori sicuramente gli Indiana Pacers, che proveranno a far tesoro degli errori fatti nelle passate finali ad est, e grazie alla maturità acquisita e ad una fisicità decisamente sopra la media, sono tra i favoriti per raggiungere almeno le finali di Conference. Infine abbiamo: i Brooklyn Nets, dove i giocatori di talento ed  esperienza non mancano, ma la grossa incognita e il nuovo allenatore Jason Kidd alla sua prima esperienza in panchina, e i New York Knicks, squadra che con la stella Carmelo Anthony, e altri giocatori validi come Andrea Bargnani, potrà fare una buona stagione ma dovrà reggere alla pressione di una città che da troppo tempo non vince.

Nella Western Conference:

Secondo gli esperti i Thunder, se potranno contare sul duo formato da Kevin Durant e Russell Westbrook, quest’ultimo ancora in convalescenza per un infortunio subito la passata stagione, sono i favoriti a ovest. I San Antonio Spurs come ogni anno, cercheranno di smentire le voci che li danno come una squadra troppo vecchia per la vittoria finale, ma tutto dipenderà dalle condizioni fisiche del trio Parker – Duncan – Ginobili. I Golden State Warriors con l’innesto di Andre Iguodala si sono rafforzati e hanno dato nuove soluzioni al loro sistema offensivo, se a questo si aggiunge un Stephen Curry ormai consacrato come uno dei giocatori più forti in Nba, i Warriors sicuramente saranno tra i protagonisti della stagione. Un po’ più indietro ci sono: i Denver Nuggets di Danilo Gallinari che dopo cessioni illustri hanno anche cambiato l’allenatore, e gli Houston Rockets che con Dwight Howard e James Harden proveranno a sorprendere tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here