Home Cinema

Once Upon a Time in Hollywood – Ora è ufficiale, Margot Robbie sarà Sharon Tate

13

Il già ricco cast di stelle ingaggiate per Once Upon a Time in Hollywood, nuova pellicola di Quentin Tarantino, è diventato ancora più eclatante. Il portale americano Deadline ha infatti confermato che Margot Robbie, reduce dal grande sucesso di I, Tonya, vestirà i panni di Sharon Tate, compianta moglie di Roman Polanski che fu brutalmente uccisa nel 1969 dai seguaci del folle Charles Manson.

La nota attrice australiana ha voluto così commentare la notizia: “Tarantino è uno dei miei registi preferiti di sempre e sono una sua grande fan. Il ruolo di Sharon Tate rappresenta per me una responsabilità enorme e sono pronta ad interpretarla in maniera sincera, tentando di capire appieno il suo incredibile viaggio emotivo, purtroppo minato dalla tragedia”.

Once Upon a Time in Hollywood uscirà nelle sale americane il 9 agosto 2019, proprio a cinquant’anni di distanza dal massacro di Sharon Tate. I grandi protagonisti del film saranno Leonardo DiCaprio e Brad Pitt, per la prima volta insieme sul grande schermo. Pitt ha già recitato per Tarantino in Bastardi senza gloria, che incassò nel mondo 321 milioni di dollari; mentre DiCaprio in Django Unchained, che incassò 425 milioni di dollari. Tarantino ha inoltre dichiarato che le tonalità e lo stile della pellicola saranno quanto di più vicino possibile a Pulp Fiction, il suo capolavoro del 1994.

Sempre stando a quanto riportato da Deadline, il noto regista avrebbe in mento di ingaggiare anche Tim Roth, Michael Madsen e Kurt Russell, sue vecchie conoscenze di precedenti film. Se queste voci venissero confermate, saremmo dinnanzi ad un cast senza precedenti e ad uno dei suoi film più attesi di sempre. Bisognerà vedere, inoltre, chi avrà l’arduo compito di portare sul grande schermo la follia omicida di Charles Manson.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here