Home Calcio

Roma fuori dall’Europa League tra i fischi dell’Olimpico

1339
Roma-Fiorentina 0-3

Roma-Fiorentina 0-3 tra le contestazioni dei tifosi, che dopo il terzo gol hanno lasciato la curva e alla fine della gara sono rientrati per gridare ai giocatori che sono dei mercenari. È da novembre che i giallorossi non vincono allo stadio Olimpico e i tifosi hanno perso la pazienza.

Roma-Fiorentina le contastazioni dei tifosi

Walter Sabatini, ds della Roma, ha dichiarato che “la squadra ha scontato tutti i miei errori di mercato e ne dovrò tenere conto, ma di dimissioni non si parla, stasera nessuno scappa”. Ieri sera nella partita valida per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League 2014-2015, la Roma ha perso 3-0 allo stadio Olimpico ed è stata eliminata dalla competizione.

Ai quarti di finale passa la Fiorentina, che in 21 minuti ha rifilato tre gol ai giallorossi, umiliandoli pesantemente in maniera simile alla tragica serata contro il Bayern persa per 7-1. Francesco Totti è rimasto in panchina ed è sceso in campo per parlare con i capi degli ultras che hanno guidato la rivolta, facendo da mediatore tra la loro rabbia e gli altri giocatori della Roma. Gli spettatori della curva Sud, che hanno esposto striscioni eloquenti come mercenari cambiate mestiere, hanno abbandonato lo stadio e poi sono rientrati per fischiare e contestare la squadra.

Roma-Fiorentina la partita

Il risultato della partita di andata di 1-1 ha costretto Montella a schierare un modulo 3-5-2 per avere modo di segnare il gol necessario al passaggio del turno. Al 9º minuto un inutile fallo in area di rigore di Holebas su Fernandez manda sul dischetto bianco Rodriguez, che firma il suo sesto gol stagionale. Al 18º clamoroso errore di Skorupski e Alonso insacca senza problemi in 2-0 a porta vuota. Tre minuti più tardi è la volta di Basanta, che segna di testa dopo un angolo di Mati Fernandez. La Fiorentina passa il turno ai quarti di finale di Europa League e la Roma ne esce sconfitta soprattutto nell’orgoglio.

Roma-Fiorentina 0-3 tabellino e pagelle

Roma (4-3-3): Skorupski 4; Torosidis 5 (27′ Iturbe 5), Yanga-mbiwa 5, Manolas 5, Holebas 5; Keita 5,5 (44′ Verde 5,5), De Rossi 5, Pjanic 6; Florenzi 6,5, Gervinho 5, Ljajic 5. A disp.: De Sanctis, Cole, Paredes, Totti. All.: Garcia 5.
Fiorentina (3-5-2): Neto 6,5; Savic 6 (41′ Tomovic 6), Rodriguez 7, Basanta 7; Joaquin 6,5, Fernandez 7, Badelj 6, Borja Valero 6,5 (79′ Aquilani 6), Alonso 6,5; Salah 7, Babacar 6,5 (63′ Vargas 6). A disp.: Lezzerini, Pasqual, Ilicic, Gomez. All.: Montella 7,5.
Arbitro: Cüneyt Cakir 6,5.
Ammoniti: Holebas (R); Basanta (F).
Espulso: Ljajic (R) al 88′ per doppia ammonizione.
Marcatori: 9′ Rodriguez rig. (F), 18′ Alonso (F), 21′ Basanta (F).

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it