Home Anime

Super Dragon Ball Heroes – recensione episodio 1: Trunks in pericolo

457
Super Dragon Ball Heroes - recensione episodio 1: Trunks in pericolo
Super Dragon Ball Heroes - recensione episodio 1: Trunks in pericolo

In questo articolo vi proponiamo la recensione della prima puntata di Super Dragon Ball Heroes, già disponibile sul sito ufficiale dell’anime. L’episodio è stato postato online, dopo l’anteprima presso l’AEON Lake Town di Saitama, in occasione del torneo videoludico del gioco originale che ha ispirato il cartone.

Super Dragon Ball Heroes: la scomparsa di Trunks

Sul pianeta di Lord Beerus, Goku e Vegeta si allenano (come al solito) assieme a Whis, mentre Beerus schiaccia un pisolino. Ad un tratto, Mai si allarma ed informa i due saiyan che Trunks sembra essere scomparso nel nulla. A questo punto, Shin ricorda come Future Trunks abbia lasciato temporaneamente la sua linea temporale per tornare nel presente ed allenarsi. Ad un tratto dinanzi ai nostri amici appare un uomo, il quale sa cosa è accaduto realmente a Trunks. Il misterioso individuo dice di chiamarsi Fu e di essere un amico del figlio di Vegeta. L’uomo dice che il ragazzo è stato rapito e portato su Planet Prison.

Super Dragon Ball Heroes: l’arrivo su Planet Prison

Goku, Vegeta e Mai si teletrasportano su Planet Prison. All’arrivo, Goku percepisce immediatamente il ki di qualcuno. Quel qualcuno è un guerriero molto simile a Goku, ma vestito di rosso. Questi altri non è che una versione alternativa del nostro eroe, proveniente da una linea temporale diversa. Si chiama Goku ‘Xeno‘ ed una volta visto il suo corrispettivo, gli dice: ‘Ti ho trovato finalmente’.

Super Dragon Ball Heroes: Goku vs Goku!

Xeno si trasforma in Super Saiyan di quarto livello, mentre il Goku ‘canonico’ in Super Saiyan Blue. Fu intanto osserva i due combattere da lontano. Durante la lotta, Xeno comprende che la sua versione alternativa potrebbe rivelarsi un ottimo alleato. Durante lo scontro, Goku vola via e batte la testa contro una barriera invisibile. Xeno spiega al suo avversario che Planet Prison è coperto da una barriera da cui è impossibile fuggire. I due saiyan lanciano delle onde energetiche che vanno a collidere e si annullano.

Fu si diverte a vedere la battaglia e afferma che i due Goku sono davvero interessanti. A questo punto, Xeno si scaglia contro Fu, ma questi lo evita senza troppi problemi. Fu comprende che Xeno voleva usare un’onda energetica per distruggere la barriera che attornia Planet Prison, ma il misterioso individuo, che dice di essere amico di Trunks, spiega che non è possibile.

Super Dragon Ball Heroes - recensione episodio 1

Super Dragon Ball Heroes: chi è Goku ‘Xeno’?

Goku ‘Xeno’ altri non è che un membro della pattuglia temporale guidata da Chrona, la Kaiohshin del tempo. Egli è Goku, ma proveniente da un’altra dimensione. Qui il nostro eroe ha vissuto la prima serie di Dragon Ball e la serie Z proprio come il protagonista della continuity canonica. Tuttavia, a differenza del ‘nostro’ Goku, Xeno ha vissuto in prima persona anche le saghe cinematografiche di Dragon Ball Z e la serie GT!

Fu getta la maschera e spiega che Planet Prison è stato creato proprio da lui per un esperimento. Mai si arrabbia con l’uomo, dicendogli di aver mentito a tutti e si chiede se Trunks sia davvero qui. Fu dice a Mai di non preoccuparsi e che Trunks è una risorsa molto importante. Il sedicente scienziato spiega che il saiyan è in gamba in quanto può viaggiare nel tempo, ma che la pagherà proprio per questo!

Fu inoltre spiega ai guerrieri presenti che per trovare il loro amico dovranno prima raccogliere le sette sfere del drago speciali ed in seguito fuggire dal pianeta tramite esse. Xeno ne ha già una datagli dallo stesso Fu. Il resto delle sfere è in mano a pericolosi guerrieri dal livello di combattimento strepitoso! Intanto, da qualche altra parte sul pianeta, Trunks si risveglia in una stanza e uscito da essa, trova una vera e propria città ad attenderlo. Qui incontra Cooler, il fratello di Freezer, che gli ordina di consegnargli la sfera del drago che ha. La scena viene monitorata da un soddisfatto Fu che si diverte a guardare il tutto a distanza dal suo quartier generale. Dietro di lui ad un tratto si leva un’aura oscura: è quella di un potentissimo e non meglio specificato essere. Fu si volta e, sorridendo al misterioso guerriero, gli dice: ‘Abbi pazienza, a breve verrà anche il tuo turno, saiyan malvagio!’.

Super Dragon Ball Heroes - recensione episodio 1

Super Dragon Ball Heroes: considerazioni finali

Super Dragon Ball Heroes inizia col botto e ci trasporta in una nuova fantastica avventura, in cui abbiamo l’occasione di rivedere l’indimenticato Super Saiyan di IV livello proveniente dalla serie GT. Una serie questa che, nonostante non sia canonica, è sicuramente rimasta nel cuore di tutti i fan del franchise! Fu è un essere ambiguo ed è davvero difficile capire se sia un reale malvagio. Quali saranno i nemici che appariranno su Planet Prison? La curiosità sicuramente sta raggiungendo livelli altissimi, ma dovremo attendere il 16 Luglio per il nuovo episodio.

Qui il video integrale della puntata

RASSEGNA PANORAMICA
Super Dragon Ball Heroes Recensione 1 Episodio
Articolo precedenteFaith Akin, regista de L’incendiaria di Stephen King
Articolo successivo211 – Rapina in corso, recensione del film con Nicolas Cage

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here