Home Cinema

Unsane: trailer del thriller di Steven Sodenbergh girato interamente con l’iPhone

42

Dopo Ocean’s 8 e Logan Lucky, il famoso regista ritorna con Unsane. Il film è stato presentato fuori concorso al Festival di Berlino 2017 e arriverà nelle sale cinematografiche italiane il 05 luglio 2018. Si tratta di un thriller psicologico avvincente, girato in circa una settimana in gran segreto e con una particolarità: l’utilizzo di un IPhone al posto della macchina da presa per girare le scene.

Il film racconta la storia inquietante di Sawyer Valentini, giovane donna in carriera, costretta a lasciare Boston, cambiare lavoro e stile di vita, per sfuggire alle persecuzioni di uno stalker, Davide Strine. Ma la nuova città e il nuovo lavoro la deludono, non si sente al sicuro, continuando a vivere  nella paura e nell’ansia.

Decide cosi di consultare uno specialista presso l’Highland Creek Behavioral Center, dove le fanno firmare a sua insaputa un ricovero spontaneo e la trattengono contro la sua volonta. Qui, tra il personale medico ritrova il suo stalker sotto altra identità, e riaffiorano cosi le sue grandi paure e angosce. Nella clinica fa amicizia con un giornalista, Nate Hoffman, il quale sospetta che la clinica trattenga i pazienti per ricevere il contributo della loro assicurazione sanitaria e intende smascherare questa truffa. Sawyer riesce a contattare le autorità locali per cercare aiuto, ma questi non credono alla sua folle storia, portandola a mettere in discussione la propria realtà e a ritrovarsi di fronta alla sua più grande paura: ciò che le sta accadendo è davvero reale, si trova davvero in pericolo o è tutto frutto della sua pazzia?

Nel film, oltre alla protagonista Claire Foy (Golden Globe per il suo ritratto di Qeen Elizabeth II in The Crown) che interpreta il ruolo di Sawyer Valentini, Amy Irving nei panni della madre della protagonista; Joshua Leonard nei panni di Davide Strine; Jay Pharoah è Nat Hoffman; Juno Temple interpreta Violet: Aimèè Mullins è Ashley Briththouse; Matt Damon è il detective Ferguson; Colin Woodell è Mark e infine Raulo Castillo che interpreta Jacob.

Soderbergh ci offre con Unsane una storia angosciante, tra allucinazioni, follia, e confusione di realtà, raccontando cosi anche il dramma psicologico  vissuto realmente da tante donne vittime di stalking.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here