Home Cinema

Alec Baldwin non sarà più il padre di Batman nel Joker con Joaquin Phoenix

67

 

Ebbene, come saprete benissimo, fra pochi giorni in quel di New York inizieranno le riprese del Joker diretto da Todd Phillips (Una notte da leoni) con Joaquin Phoenix nei panni del villain numero uno di Batman.

E nelle scorse ore, a proposito di Batman, avevamo ricevuto l’esaltante notizia che l’attore Alec Baldwin avrebbe interpretato la parte di suo padre. Un versatile interprete, a noi simpaticissimo, che pare stia vivendo una strepitosa, seconda giovinezza e che oramai imperversa instancabilmente sul grande schermo.

Ma, a distanza di soltanto due giorni da questa news, lo stesso Baldwin, tramite Twitter, ha detto, con nostra somma sorpresa, che ha fatto dietrofront e si è ritirato dal progetto.

Secondo la versione di Phillips, Thomas Wayne in questo caso sarà un dozzinale e abbronzato uomo d’affari, molto simile all’attuale Presidente degli Stati Uniti, cioè Donald Trump.

E Baldwin, tutto sommato, ha deciso che non vuole interpretare un uomo che possa ricordare appunto Trump, una persona che lui odia profondamente, nonostante l’abbia satireggiata spesso nel Saturday Night Live.

Come detto, i primi ciak della pellicola saranno dati fra circa una settimana. Il budget sarà relativamente basso, considerando che si tratta di un cinecomic, soltanto cinquantacinque milioni di dollari.

Del cast, fanno parte il due volte premio Oscar Robert De Niro, il bravissimo Marc Maron (Glow), Frances Conroy e Zazie Beetz.

Ma non ci stupiremmo se, assai presto, ricevessimo altre succose aggiunte al già ricco e interessantissimo parterre.

La sceneggiatura è dello stesso Todd Phillips e di Scott Silver (The Fighter).

La release statunitense del film è già stata fissata per il 4 Ottobre del prossimo anno.

Adesso, non ci resta che attendere il nome dell’attore che prenderà il posto di Baldwin.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here