Home Basket

Jason Kidd via da Brooklyn?

330

Jason Kidd, in seguito al rifiuto da parte della dirigenza dei Nets di concedergli maggiori poteri dirigenziali, ha aperto una trattativa con i Milwaukee Bucks per il ruolo di head coach. Reduce da una prima stagione alquanto travagliata come allenatore, l’ex playmaker dopo l’ennesimo rifiuto da parte della dirigenza, in primis il proprietario Michail Prochorov, avrebbe deciso di rivolgere le sue attenzioni altrove.

Secondo quanto riportato da ESPN e dal Milwaukee Journal Sentinel, Jason Kidd attuale allenatore dei Brooklyn Nets, starebbe intavolando una trattativa con i Milwaukee Bucks per ricoprire il ruolo di head coach. Scontento del suo attuale contratto (quadriennale da 10.5 milioni di dollari), dopo essersi visto negato anche la richiesta di maggiore potere dirigenziale, Jason Kidd si sarebbe proposto ai Bucks prima come presidente delle operazioni legate al basket poi come allenatore. Il primo contatto pare esserci stato il giorno successivo al draft con il benestare di Brooklyn, e nelle prossime 24 ore si svelerà probabilmente la decisione dell’attuale allenatore dei Nets, che intanto fissano il compenso per lasciare andare il loro allenatore: una prima scelta al prossimo draft (per ora Milwaukee ha offerto solo una pick al secondo giro).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here