Home Salute

L’influenza “svizzera” che metterà ko gli italiani

1569
influenza

Una nuova forma di influenza sta per arrivare in Italia e costringerà a letto milioni di italiani: la “svizzera”. Secondo le previsioni degli esperti, colpirà un gran numero di grandi e piccini e non ci lascerà tregua fino alla metà del mese di marzo.

I sintomi che porterà con sè sono i classici sintomi dell’influenza, tra cui febbre, raffreddore, mal di testa, malessere generale e dolori muscolari, anche se è impossibile prevedere l’aggressività con cui questi si manifesteranno nei diversi casi. Quel che è certo è che, come per ogni influenza, bisogna prestare particolare attenzione alla categorie più deboli della popolazione, ossia i bambini e gli over 65, che potrebbero uscirne particolarmente debilitati.

A lanciare l’allarme è stato il professor Giancarlo Icardi, direttore del dipartimento di Scienze della Salute dell’Università di Genova e referente dell’Istituto Superiore di Sanità, come ha riportato il quotidiano La Stampa. Il virus non è coperto da vaccino, quindi l’unico modo per ridurre il rischio di essere colpiti dall’influenza svizzera è quello di prevenirne il contagio.

Il primo consiglio è quello di evitare i luoghi affollati, come ad esempio i mezzi di trasporto pubblico, dove è facile che il virus influenzale si diffonda, anche con un semplice starnuto. Se non è possibile tenersi lontani da questi ambienti, è importante lavarsi sempre le mani. Se si trascorrono parecchie ore fuori casa, una soluzione potrebbe essere quella di portare sempre con sé un gel disinfettante e utilizzarlo diverse volte durante la giornata.

È necessario, inoltre, coprirsi bene per ripararsi adeguatamente dal freddo, non dimenticando mai di indossare una sciarpa, che protegge sia dall’aria gelida sia dai batteri. L’ultimo accorgimento, ma non in ordine di importanza, riguarda l’alimentazione, che dovrebbe essere sempre – e non solo in inverno – molto ricca di vitamina C, fondamentale per rafforzare il sistema immunitario, e di sali minerali. Tra i cibi consigliati, ci sono, in particolare, gli agrumi e i kiwi.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here