Home Cinema

È morto Martin Bregman, produttore di Scarface con Al Pacino

28
È morto Martin Bregman, produttore di Scarface con Al Pacino

Alla veneranda età di novantadue anni si è spento Martin Bregman, produttore storico di Hollywood. A dare il triste annuncio, suo figlio Michael. I funerali si terranno in forma assolutamente privata.

Martin Bregman sarebbe morto per emorragia cerebrale, sabato scorso a New York, la stessa città che gli diede i natali il 18 Maggio del 1926. Un nome molto stimato nell’ambiente, un produttore valente e assai lungimirante. Sue le produzioni di molti film oramai epocali e importantissimi con uno dei suoi attori preferiti, Al Pacino. Suoi infatti Serpico, Quel pomeriggio di un giorno da cani, Seduzione pericolosa, Scarface, Carlito’s Way. Sì, con Al Pacino, Martin Bregman aveva instaurato una collaborazione artistica notevole, ed era legato da un profondo, reciproco rapporto di fidatissima amicizia.

Ma nella sua carriera era diventato amico anche di altri nomi altisonanti del jet set hollywoodiano, come la mitica Barbra Streisand e Woody Allen, ad esempio.

Non solo, se non fosse morto, avrebbe anche finanziato il remake proprio di Scarface, per la regia di Antoine Fuqua, film attualmente in pre-produzione, su sceneggiatura dei fratelli Coen.

Martin Bregman aveva anche prodotto il thriller Il collezionista di ossa con Denzel Washington e Angelina Jolie.

Con la sua morte, se ne va un altro pezzo da novanta della Grande Mecca, uno di quei nomi che da soli facevano grande un film, perché possedeva acume e un enorme intuito per le pellicole di valore.

Martin Bregman fu però candidato all’Oscar soltanto una volta, nel 1976, proprio per Quel pomeriggio di un giorno da cani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here