Home Cinema

Tax Collector – Shia LaBeouf protagonista del nuovo thriller di David Ayer

38

Dopo la debacle di Suicide Squad, David Ayer si appresta a tornare dietro alla macchina da presa con Tax Collector, nuovo thriller che segnerà per lui un ritorno alle origini. Il protagonista designato è Shia LaBeouf, visto nel franchise di Transformers. I due avevano già collaborato assieme in Fury, pellicola del 2014 che vedeva nel cast anche Brad Pitt.

Al momento si conoscono pochissimi dettagli sulla trama del film, se non che sarà un indie crime molto ruvido e violento, con al centro il riciclaggio di denaro. Nel cast ci sarà anche Bobby Soto e le riprese partiranno nel corso dell’estate. Tax Collector è una coproduzione tra Cross Creek Pictures e Cedar Park Entertainment.

Shia LaBeouf è attualmente impegnato sul set di Honey Boy, un biopic interamente dedicato a lui stesso dove vestirà i panni suo padre, Jeffrey LaBeouf, ex criminale e alcolizzato con cui aveva numerosi problemi. David Ayer, invece, è stato confermato alla regia del sequel di Bright, sci-fi poliziesco con Will Smith e Joel Edgerton, uscito su Netflix nel 2017. Anche in questo caso le reazioni dei fan non sono state molto entusiaste, ma i vertici della nota piattaforma di streaming hanno ugualmente deciso di dare il via libera ad un nuovo film. Di sicuro Ayer vorrà riscattarsi e dare vita ad una pellicola che possa metere d’accordo critica e pubblico.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here