Home Serie Tv

The Walking Dead: ascolti bassissimi, non accadeva dalla prima stagione

237
the walking dead

La serie tv di successo The Walking Dead, arrivata all’ottava stagione, sta attraversando un periodo nero: gli attuali ascolti sono molto bassi rispetto a quelli delle scorse stagioni.

La serie di punta dell’emittente televisiva AMC è stata presentata per la prima volta nel 2010: all’inizio ha registrato ascolti relativamente bassi, ma poi sono cresciuti costantemente nel corso degli anni.

The Walking Dead ha iniziato registrando una media di 5,24 milioni di spettatori e un punteggio di gradimento pari a 2,7 nella fascia demografica 18-49. Poi pian piano gli spettatori sono aumentati a 6,9 milioni e il rating è salito a 3,6 nella seconda stagione, arrivando fino a una media di 14,4 milioni di spettatori ed un punteggio di 7,4 fino alla quinta stagione.

Tuttavia al momento la serie sta registrando ascolti molto bassi. L’episodio 8×9 Onore è stato per The Walking Dead la premiere di metà stagione meno seguita: registrando 8,3 milioni di spettatori totali.

A gennaio scorso, il produttore David Alpert, ha comunque difeso la serie dicendo che il marchio non aveva perso alcuna rilevanza a dispetto dei bassi ascolti di quei giorni.

Nonostante il periodo, AMC sembra essere sempre fiduciosa su The Walking Dead e sembra intenzionata a continuare con la serie.

A prescindere dalla grande differenza di ascolti tra l’ultima stagione e quelle precedenti, The Walking Dead resta comunque uno dei prodotti televisivi più seguiti e apprezzati dopo Game of Thrones.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here