Home Tech

Il Wired Next Fest 2018 approderà a Firenze: alcuni dei nomi in programma

34

Tutto pronto per il prossimo Wired Next Fest.

Il grande festival dell’arte, della cultura e dell’innovazione, ritorna nella splendida cornice di Palazzo Vecchio a Firenze, dal 28 al 30 settembre.

Leit motiv della nuova edizione è la “Semplicità“; intesa come capacità e obiettivo di raccontare l’innovazione, le nuove tecnologie e le intelligenze artificiali come strumenti in grado di rendere semplice la vita degli individui, oltre che delle aziende.

Praticità e digitale  saranno il vero binomio in grado di mettere al centro le persone, garantendone libertà e maggiori opportunità di sviluppo.

Ospiti internazionali, workshop, laboratori, exhibit, ad opera di esperti e opinion leader di fama internazionale, saranno il motore consueto della manifestazione; il tutto condito da performance artistiche e  come sempre grandi concerti.

Molti sono i nomi che animeranno questa nuova edizione, provenienti dai settori più diversi della cultura e della scienza, dell’informazione e della politica.

E’ già stata confermata la presenza del cosiddetto “padre” del WWW Vint Cerf, dell’astronauta Luca Parmitano, e del whistleblower Christopher Wylie, tra i primi ad aver svelato lo scandalo di Cambridge Analytica,

Spazio alla scienza applicata con il matematico Piergiorgio Odifreddi, la scienziata e senatrice a vita Elena Cattaneo, gli scrittori Michela Marzano e Valerio Massimo Manfredi, oltre l’economista e statistico Enrico Giovannini, Stefano Scarpetta, direttore per l’occupazione, il lavoro e gli affari sociali presso l’OCSE.

Il cinema e le arti ovviamente protagonisti: tra i nomi più importanti è prevista la partecipazione del regista e sceneggiatore Terry Gilliam, mente dei Monty Phyton che sta per approdare al cinema con il suo “nuovo/vecchio” film “L’uomo che uccise Don Chisciotte, dopo una gestazione drammatica durata 25 anni.

Tra i vari ospiti del grande e piccolo schermo vi saranno due splendide reunion: il cast di Romanzo Criminale, la fortunata serie di Sky, a dieci anni dalla messa in onda, e quella con il cast di Boris.

Vi saranno anche ospiti illustri del giornalismo e della televisione, tra cui Enrico Mentana, giornalista e direttore del Tg di La7, Alessandro Cattelan, conduttore televisivo e radiofonico nonché fra i volti di punta di Sky Uno, l’attore e regista Rocco Papaleo, i conduttori di Rock And Roll Circus Pier Ferrantini e Carolina Di Domenico, che grazie alla collaborazione di SIAE si sfideranno in un quiz musicale.

Protagonisti del Wired Next fest, molti nomi della politica e dell’imprenditoria, tra cui il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Alessio Rossi, il segretario Fim Cisl Marco Bentivoglio e i nomi illustri del fumetto come Zerocalcare e Sio e il curatore editoriale di Feltrinelli Comics Tito Faraci.

Il 28 settembre  sarà dedicata alla musica, tutta al femminile con ​Alessandra Amoroso , in uscita con il nuovo album dal quale è stato tratto il singolo LA STESSA, attualmente tra i brani più trasmessi in radio, la cantautrice e polistrumentista Francesca Michelin reduce dal tour estivo nei festival più importanti d’Italia, e ​Federica Abbate​ che ha inaugurato la sua carriera da cantautrice affermandosi tra le artiste emergenti più interessanti del panorama musicale italiano.

Grande protagonista ovviamente sarà come sempre il mondo delle nuove tecnologie; Realtà virtuale, nuovi dispositivi mobili e “TheFabLab“, che porterà le riproduzioni delle storiche macchine di Leonardo da Vinci,  montare e far funzionare con littleBits; in più vi sarà la digital fabrication nella quale verranno esposti alcuni concetti chiave della fisica legati alle macchine semplici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here