Home Tech

Tutto pronto per il Wired Next Fest 2018

32

Le innovazioni tecnologiche e sociali del prossimo futuro; uno sguardo rivolto alle nuove competenze del mondo del lavoro. Questi e altri aspetti sono alla base dell’imminente Wired Next Festival; il più importante festival italiano dedicato alla scienza, alla tecnologia, alla rete, al business e all’innovazione sociale.

I Giardini “Indro Montanelli” a Milano, ospiteranno dal 25 al 27 maggio la grande manifestazione, giunta ormai alla sua sesta edizione. Una serie di eventi di varia natura, dalle conferenze alle performance, fino ai concerti, cercheranno di dare risposte pratiche alla domanda creativa e avanguardista delle dinamiche evolutive del nostro tempo, con uno sguardo trasversale sulle competenze del prossimo futuro.

La necessità di cambiamento e  di evoluzione, rappresentano gli elementi chiave per lo sviluppo economico, culturale e politico del mondo e il Wnf si pone l’obiettivo di stimolare un confronto fra ambizioni e ambiti diversi.

Il festival nasce con l’esigenza e lo stimolo di esplorare e analizzare la costante ibridazione tra digitale e analogico, tra uomo e macchina, tra contenuti e nuove piattaforme, attraverso uno scambio tra mondi che non può avere un flusso unidirezionale; la progressione digitale del Two step flow of Comunication, teorizzato nel 1944 da Lazarsfeld, Berelson e Gaudet, trova solo ora la sua naturale evoluzione sociale.

Gli strumenti messi a disposizione mirano alla partecipazione e al confronto fra esperti e opinion leader internazionali, accompagnati da: interviste, panel, keynote, workshop, laboratori, exhibit, performance artistiche e concerti, grazie alla partecipazione di esperti e opinion leader di rilievo nazionale e internazionale.

Il primo giorno sarà dedicato al tema del Talento: questo perché le tecnologie digitali prevedono una naturale ridefinizione delle competenze all’interno delle aziende e dei singoli, con l’intento di creare una contaminazione tra figure professionali che prima non si sarebbero mai incontrate e che potrebbero addirittura fondersi in una sola, rivoluzionando il mercato del lavoro.

Molti saranno i nomi di artisti, scienziati, filosofi e politici, tra cui l’attivista politica Chelsea Manning; colei che ha scoperchiato il vaso di Pandora dal quale è nato il caso WikiLeaks.

Tra gli ospiti più attesi Walter Isaacson, biografo dei grandi innovatori da Leonardo da Vinci a Steve Jobs, l’esperta mondiale di intelligenza artificiale Kate Crawford, e Mitchell Baker, avvocato fondatrice della Mozilla Foundation.

Spazio anche a diversi nomi italiani. tra cui l’immunologo Alberto Mantovani, e poi Laura Boldrini, Davide Casaleggio, Paola Cortellesi, Barbara Contini della Croce rossa italiana, il fumettista Zerocalcare, lo chef Carlo Cracco e la scrittrice e compagna di Dj Fabo, Valeria Imbrogno.

Il versante economico verrà rappresentato da molti imprenditori e manager tra cui: Pasquale Frega, amministratore delegato di Novartis FarmaAlessandro Russo, presidente Gruppo Cap, Paola Frigerio, direttrice di Frigerio viaggi network, Claudio Raimondi, Head of Digital and Ai di Vodafone e Massimiliano Tarantino, segretario generale della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

Anche la musica sarà protagonista con una serie di concerti gratuiti, tutti diversi fra loro, fra cui ricordiamo: l’eletr-funk band inglese dei jingle, Robin Schulz, Gemitaiz e i Calibro 35, fresco del nuovo album Decade,  Negramaro, Motta, Gué Pequeno, Tommaso Colliva, Marta Salogni, Lele Sacchi, Michele Bravi e i Måneskin.

Tra gli ospiti d’onore vi sarà anche il maestro Riccardo Chailly, Direttore musicale del Teatro alla Scala e della Filarmonica della Scala.

JustNews.it è in vendita. Per informazioni info@justnews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here